Visitate il mio sito....
Visitate il mio sito....
sito per autori emergenti
sito per autori emergenti

In Primo Piano

Gli infiniti volti dell'amore
Gli infiniti volti dell'amore
Molti di loro sono anche qui
Molti di loro sono anche qui
Claudio Barbero
Claudio Barbero

Scrivimi:

      Fai Click QUI

  Non mancate di visitare:

Autori Sognatori
Autori Sognatori

Guido Passini nasce a Bologna nel novembre del 1978. Ammalato di fibrosi cistica scopre qualche anno fa una grande passione per la poesia, condividendola con tante altre persone. Nei suoi versi libera l’anima, dapprima lasciandola annegare nel suo dolore e infine vestendola di speranza fiduciosa: la poesia diviene così respiro di vita.

“Non mi arrendo, indosso nuove ali e ricomincio a volare”: queste semplici parole descrivono perfettamente la sua poetica.

Diventa socio dell’Associazione Culturale Poliedrica di Forli nel 2008.

Cura e pubblica Senza Fiato – Testimonianze e poesie pro fibrosi cistica nell’ottobre 2008.

Le sue poesie La Vita tra le mani e Feriscimi compaiono nell’Antologia Sentieri edito da Lulù.com per il blog di poesia ParolArte nel gennaio 2009.

La sua poesia Ti Mostrerò compare sull’Antologia I poeti romagnoli d’oggi e Federico Fellini edito dalla casa editrice il Ponte Vecchio nel giugno 2009.

La sua poesia Italia son cresciuto compare nell’Antologia Il segreto delle fragole 2010 edito da Lietocolle Editore.

Una sua silloge è pubblicata sull’Antologia “Poeti – Profeti” edito da Fara Editore nell’ottobre 2009.

Partecipa all’VIII edizione del concorso Prosapoetica “terra/di/nessuno” indetto da Fara Editore come Giurato per la selezione dei testi vincitori.

Cura e pubblica Io, Lei e la Romagna nell’ottobre 2009.

I suoi libri

SENZA FIATO - Fara Editore

Da ore mi ritrovo davanti alla stesura di Senza Fiato cercando di scrivere una breve introduzione che ben lo rappresenti, ma è assai complicato dato che non lo vedo come un semplice libro formato da quelle che ho la modestia di considerare buone poesie, ma piuttosto lo vedo come un vero e proprio atto d’amore verso me stesso, verso tutte quelle persone che sono affette come me dalla Fibrosi Cistica, una malattia purtroppo ancora poco conosciuta per essere combattuta e vinta con

tranquillità.

Un atto d’amore soprattutto perché è un progetto in cui fermamente ho creduto, e credo tuttora, che mi ha portato tante gioie, ma a tratti anche tanto dolore. Cosi ho lottato tra il ripetuto sbattersi in faccia una dura realtà, documentandomi ancora di più di quello che ho vissuto nei miei ventinove anni ricercando continuamente un modo di portarlo a tutti quelli che toccheranno con mano questa

“creatura”, in maniera delicata ma diretta, e la grande solidarietà e dolcezza di tutti gli amici che hanno dato la loro disponibilità a scrivere le proprie emozioni per raggiungere lo scopo principale di Senza Fiato.

Uno scopo da non sottovalutare mai: la conoscenza. E’ con la conoscenza che ognuno di noi può sperare di vincere qualsiasi cosa si voglia affrontare, senza nascondersi ma viaggiando a testa alta e senza mai abbattersi.

Senza Fiato non nasce come una raccolta di poesie a tema unico, ma come una sequenza di emozioni, un modo di vivere la malattia sotto i tanti punti di vista delle persone. Si ritrovano infatti testi di autori colpiti dalla Fibrosi Cistica, che riversano il loro dolore, il loro coraggio e le loro lacrime in queste pagine, per poi inoltrarsi in testi di autori che si sono documentati e hanno dato vita a testi vissuti da “un esterno”, per poi addentrarsi in altri autori che hanno fatto del loro testo un documento che parla della malattia stessa, affrontandola in maniere differenti, anche in modo ironico, ma mai banale. Proseguendo nella stesura di questo “atto d’amore” vedevo piano piano raggiungere la meta, nel mio piccolo ho apprezzato tantissimo il sacrificio di tutti gli autori che hanno partecipato a questo progetto, perché si sono davvero rimboccati le maniche e si sono documentati, hanno studiato, dando il loro grande contributo. Quindi comunque vada almeno una quarantina di persone ora conoscono meglio la Fibrosi Cistica, comunque vada ho incontrato una quarantina di nuovi amici. E questo è senz’altro un successo.

Detto questo preferirei non addentrarmi in un discorso più consono ad un libro di poesie, e cioè non vorrei parlare di metrica, di struttura, di figure retoriche, per una volta tanto vorrei solo parlare di emozioni, di vita, e mai come in questo caso di “Respiro”.

Guido

IO, LEI E LA ROMAGNA - Fara Editore

La poesia nasce quasi sempre dalla sofferenza, da un travaglio interiore, a volte da una grande gioia. È una poesia semplice quella di Guido, diretta, che tocca il cuore. Dolce e amara allo stesso tempo. Poesia fatta di condivisione e di com-passione (intesa nel senso orientale e latino del termine), dura e cinica a volte, poi improvvisamente tenera e ingenua. Grazie alla freschezza e alla sincerità, pare che le parole che Guido mette sulla carta sgorghino intatte da una sorgente di montagna. Suonano come le frasi che pronuncia un bambino stupefatto di fronte al miracolo della vita, ma allo stesso tempo stordito dal suo mistero e adirato per la sue ingiustizie o per la sua incomprensibile crudeltà.

Il titolo racchiude in sé il senso di tutta la raccolta: io (il poeta stesso), lei (la malattia ma, a me sembra di interpretare, anche la vita) e la Romagna (l’amore per la sua compagna, conosciuta proprio a Cesena , in cui ha trovato la ragione di vita, ma anche l’amore per la poesia, che gli ha dato modo di aprirsi, di mettersi in discussione, di comprendersi).

La poesia, come il miracolo della vita, lascia sbalordito l’autore che domanda sempre di più, ma anche il di più non è mai abbastanza: Guido curioso e affamato continua a chiedere di potersi sfamare alla fonte della vita e della poesia, appassionato, vorace e mai sazio di novità.

L’esperienza di Senza fiato, l’antologia pubblicata per Fara editore di Alessandro Ramberti, in collaborazione con amici aedi da tutta l’Italia, composta per sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema della fibrosi cistica, lo ha fatto maturare in fretta dal punto di vista poetico. Le presentazioni in giro per la penisola non hanno fatto altro che accelerare la crescita di Guido, stimolare la voglia di andare a parlare ovunque di poesia, di incontrare gente, di raccontare la propria storia e di ascoltare quella degli altri.

Molto interessanti ed esplicative le epigrafi che aprono le tre sezione della raccolta e che bene individuano gli aspetti che il poeta si appresta a declinare.

In questa sua personale raccolta ritroviamo alcuni componimenti, ma soprattutto tanti dei temi trattati in quella precedente antologia.

Primo tra tutti il senso di precarietà che lo affligge e lo attanaglia, ma non smorza la speranza per un domani migliore, un domani in cui tutto cambierà e il sole dissiperà le nebbie del dubbio: “Un giorno le bolle di sapone / che circondano i polmoni svaniranno.” (Un giorno… vivrò).

Leggendo le poesie di Guido, lo scopriamo nelle vesti di un inguaribile ottimista. La lotta che ingaggia ogni giorno contro la malattia lo spinge a contrapporsi ad essa come un novello Davide contro Golia.

La caparbietà, la forza di volontà e la presenza di spirito lo porteranno a vincere il duello, come nella Bibbia accadde a colui che divenne poi re d’Israele. “Davide batterà Golia / se Dio vuole.” (Davide contro Golia).

Mi è capitato di chiedermi cosa sarebbe stato della poesia di Guido se si fosse trovato libero dalla bestia che gli toglie il fiato e che permea ogni istante della sua esistenza. Cosa sarebbe stato della sua vita, quale sarebbe stato il suo destino?

La terza e conclusiva sezione del libro, con la sua luminosità fornisce risposta a queste domande. In questi versi il poeta bolognese, meldolese di adozione, apre le porte della sua casa interiore al sole e all’amore. La Romagna è per Guido il luogo della serenità e soprattutto la dimora dei sentimenti, dell’amore per Cristina, la compagna unica e insostituibile, i cui baci, come si legge nell’epigrafe di Fuller, donano al poeta la redenzione da tutti i mali terreni e l’immortalità. La storia dell’amore di Guido e Cristina ci viene narrata in La mia

Romagna, componimento con cui si apre la sezione conclusiva. Nella sua donna il poeta trova finalmente il senso del viaggio e del proprio personale percorso di sofferenza. È un amore sicuro, sensuale, senza cedimenti, né inclinazioni, un amore che si auto rigenera e che attinge linfa vitale da sé stesso. E si nutre della quotidianità e con essa cresce sempre più grande e forte.

L’amore è la risposta finale alle richieste di quiete e di ristoro: “E così ogni giorno / m’innamoro di te.” (Ogni giorno). I corpi si uniscono e si compenetrano a tal punto da fondere le anime stesse fino a che il poeta, vinto dall’estasi amorosa, non pronuncia “Sei tu la parte migliore di me.” (Sei tu).

Qui si chiude il viaggio di ricerca: il poeta (io) attraverso il doloroso cammino della vita e della malattia (lei) incontra l’amore (la Romagna) che gli da un senso e lo salva dall’oblio, nutrendolo con i versi dolci e semplici di una poesia.

Dove trovarli

I commenti su Guido

Commenti: 8
  • #8

    Book Evolution Edizioni (mercoledì, 15 febbraio 2017 01:41)

    Salve, siamo una piccola casa editrice che da pochi anni ha iniziato a muoversi nel mondo dell’editoria multimediale. Il nostro progetto è quello di crescere e per questo siamo alla ricerca di autori con i quali poter collaborare. Proprio pensando ai nostri autori abbiamo creato una proposta editoriale davvero unica: con un contributo spese di euro 390,00 sarà possibile stampare 100 copie (15x21) di un’opera fino a 100 pagine con studio della grafica di copertina, assegnazione di un codice ISBN, inserimento nei principali bookstore e nel nostro catalogo on-line. Sarà inoltre sempre presente personale qualificato durante tutta la fase di preparazione e di pubblicazione del libro.

    https://www.facebook.com/bookevolution.edizioni.9/?fref=nf
    http://www.bookevolution.it/
    https://twitter.com/book_evolution

    Gli autori che hanno già pubblicato con noi sono rimasti ampiamente soddisfatti oltre che per l’evidente rapporto qualità/prezzo, sempre più raro in questo settore, anche per il risultato finale, altamente professionale. Basta cliccare su
    http://www.bookevolution.it/recensione-di-una-nostra-autri…/
    http://www.bookevolution.it/quello-che-dicono-di-noi-book-…/
    per averne la prova.

    Cerchiamo semplicemente persone che hanno voglia di lavorare con noi così da poter diventare grandi insieme giorno dopo giorno.

    Contattateci per qualunque informazione. Noi ti aspettiamo.

  • #7

    audino m.teresa (martedì, 29 novembre 2016 13:02)


    PROPOSTA ARTISTICA INVITO PROMUOVERE PROPRIE OPERE IN EVENTO E TRASMISSIONE TV.

    Gentile artista
    la presente per informarla che MI.A.MI. M i l a n o A r t M o b i l e M u s e u m I n t e r n a t i o n a l, una realtà che promuove l’arte intellettuale e ospita artisti sia di arti figurative che espressive nei suoi eventi a carattere internazionale ai quali sono lieta di invitarla, e dove avrà la possibilità di essere intervistato dal Maestro Michell Campanle fautore e presidente del MI.A.MI nella sua trasmissione SEGRETI in onda sulla tv lombarda VIDEOSTAR TV . e promuovere le sue opere.
    Nel caso fosse impossibilitato a partecipare agli eventi, sarò lieta di parlare dell’opera che vorrà proporre. Verrebbe inoltre inserita nel sito ufficiale con testi e foto.
    Per ulteriori informazioni potrete contattarmi al n, 3207599199 -
    Nella speranza di fare cosa gradita nella speranza di annoveravi tra gli amici scrittori colgo l’occasione per porgere i migliori saluti.

    M.Teresa Audino rec. 3207599199

    PROSSIMO APPUNTAMENTO 13 DICEMBRE 2016
    Dalle 17,30 alle 20 ONVENTION
    DALLE E 20 IN POI CENA DI GALA
    Milano Cafe
    Via Procaccini 37, 20100 Milano

    audinomteresa@gmail.com
    miamimuseum.webnote.it
    https://www.facebook.com/MIAMI-Milan-Art-Museum-Inte
    MIAMI Milan Mobile Art Museum http://www.videostartv.eu/
    http://symposium.webnode.it/


    http://SYMPOSIUM.webnode.it/
    clicca qui sopra
    "Art for Peace"
    The 9th International Symposium of art Cultures & Traditions - Edizione 2 0 1 6
    mostre congressi multiculturalita'e spiritualita'per la pace, conoscenza, educazione e protezione dei popolo

    Aperte adesioni a relatori scrittori poeti attori musicisti danzatori
    corpi di ballo video-artists cineasti registi

    per presentazioni personali e collettive

    Info: mi.a.m.i. press office: 329.6553592- michellstudyforlight@gmail.com

    regolamento, programma completo e web-gallery espositori su
    :// galadellarte.webnode.it
    clicca qui sopra


    INAUGURAZIONE
    h17,30 Congresso multiculturale
    MARTEDI' 13 NOVEMBRE h20,45
    CENA DI GALA DELLE ARTI
    h21,45
    "8° GRAN PREMIO BELLE ARTI MILANO"
    INTERNATIONAL CONTEMPORARY ART EXHIBITION
    MILANO LOUNGE MUSEUM (10/12 - 31/12/2016)

    https://www.youtube.com/watch?v=0ced9vIgoAs https://www.facebook.com/events/1789055521351596/

    oltre 400 ospiti attesi!

    oltre 70 artisti ed espositori

    oltre 150 opere d'arte esposte!
    at

    "M I L A N O"

    THE NEW LOUNGE MUSEUM
    "..a new museum concept.."
    via Procaccini 37 Milano - (Zona Fiera-Cimitero Monumentale - MM Lilla P.za Gerusalemme - tram 10, 14 , 12, bus 43-57)



    con le riprese tv della

    7^ PUNTATA DEL PROGRAMMA TV "SEGRETI"
    http://mi-a-m-i-milano-art-mobile-museum-international.webnode.it/televisione-rubrica-tv-segreti/

    tutto su
    MI.a.m.i.
    M i l a n o A r t M o b i l e M u s e u m I n t e r n a t i o n a l - NO Profit Art Promotion & Communication
    rassegna stampa precedenti edizioni

    evento pubblicato su
    http://www.golfpeople.eu/?p=33214

    http://www.exibart.com/forum/leggimsg.asp?iddescrizione=212466&filter=

    http://www.finanzaediritto.it/articoli/the-5ymposium-the-5th-international-symposium-of-arts-cultures-and-traditions-10997.html
    http://www.lostrillo.it/index.php?de4fb9f8f530fcada9e15b0e68931266=55b327e435c565d8d0dfef6a631116c

    http://artesacracontemporanea.it/blog/portale.php
    http://www.eventiesagre.it/Eventi_Culturali/21068830_Milano+Arts+Festival.html
    http://www.lostrillo.it/showDocuments.php?pgCode=G20I207R2338&id_tema=3

    http://www.eventiesagre.it/Eventi_Culturali/21074711_The5ymposium.html

    http://www.undo.net/it/mostra/141302

    http://www.mdarte.it/rubriche/eventi/archivio/030612symposium.htm

    http://artetremila.altervista.org/blog/5%C2%B0-symposium-multietnico/

  • #6

    Studio Byblos (martedì, 18 novembre 2014 17:03)

    Gentile amico;

    mi permetto di disturbare per presentare i servizi editoriali offerti dalla Studio Byblos. Essi sono nati con l'intento di offrire al committente un canale per la pubblicazione delle sue opere a prezzi "su misura" e con ISBN. La filosofia operativa di Studio Byblos è quella di pubblicare e di rendere note opere letterarie di diversa tipologia e di valore, chiaramente nel rispetto dei canoni del pubblico e comune decoro. Per saperne di più La invito a visitare il link http://studiobyblos.altervista.org/index.php

    Inoltre, mi permetto di segnalarLe "Promesse Letterarie", l'ultima iniziativa di Studio Byblos. Essa è un annuario concepito come raccolta, organizzata per autore, di opere prosaiche o poetiche di persone talentuose. "Promesse Letterarie" vuole essere il tramite tra l'autore e il grande pubblico, perché verrà distribuito alle più importanti biblioteche italiane ed estere, ai comitati di lettura dei premi letterari più accreditati e ai circuiti di bibliofili più grossi d'Italia, in maniera tale che l'opera letteraria dell'inserzionista diverrà nota e fruibile a tutti gli estimatori della lettura. Verrà allestito uno stand di presentazione e pubblicità alla "Fiera del libro" di Francoforte.

  • #5

    marcello damiani (martedì, 24 aprile 2012 16:56)

    vi volevo segnalare il proprio sito web dove ho inserito una pagina per far conoscere talenti noti e meno noti. La pagina del sito www.agendagiustizia.com è EVENTI/NEW TALENTI - Il sito ospita tutti i professionisti nel mondo. Uno spazio riservato personale ai nuovi talenti dell'arte, per farsi conoscere direttamente da altri professionisti di diversi settori nel mondo. Una galleria permanente di opere di talenti noti e meno noti visibili subito oggi a 3000 iscritti all'Agenda Professionisti e a oltre 3000 visite di professionisti al mese. Arrivare subito al consumatore.

  • #4

    Armando Cacace (mercoledì, 11 gennaio 2012 12:20)

    Buongiorno, volevo segnalarti un progetto editoriale rivolto agli autori emergenti molto interessante. Sul nuovo portale ndv-ebook.it diamo la possibilità agli autori validi di inserire il proprio libro all'interno del catalogo editoriale in formato e-book. Le commissioni per gli autori arrivano fino al 40% e tutti gli aspetti promozionali sono curati dal portale.
    Visita il nostro sito: www.ndv-ebook.it
    Troverai tutte le informazioni inerenti il nostro progetti e se interessato puoi contattarci alla mail:
    autori@ndv-ebook.it

  • #3

    Marisa Cecchini in Delvecchio (martedì, 12 gennaio 2010 16:18)

    CiAO GUIDO, SONO LA MAMMA DI DAVIDE, BORGHI.
    HO LETTO I TUOI LIBRI E SENZA FIATO CI SONO RIMASTA IO!.
    TROVO IL TUO MODO DI SCRIVERE MOLTO GRAFFIANTE E PROPRIO PER QUESTO INCISIVO.
    HO SEMPRE PROVATO DISAGIO A PARLARE
    DELLA MALATTIA PERCHE' I MIEI INTERLOCUTORI NON GRADIVANO IL MIO MODO SCHIETTO DI PARLARE O PER LO MENO QUESTO ERA QUELLO CHE NEI SILENZI PERCEPIVO.
    MI RICONOSCO IN TANTE COSE E ANCHE SE A SCRIVERE NON ERA DAVIE AVEVO LA SENSAZIONE CHE QUELLE PAROLE FOSSERO SUE.
    nON TI CONOSCO MOLTO BENE MA LE TUE POESIE MI BASTANO A SENTIRE UN FORTE AFFETTO E STIMA PER TE.
    GRAZIE PER TUTTO.
    CON AFFETTO MARISA.

  • #2

    Lorena Sali (giovedì, 31 dicembre 2009 00:05)

    Guido Passini ha la spiccata sensibilità propria dei poeti, e le sue parole lasciano un segno profondo in chi le legge.
    Ma Guido Passini uomo, non ha nulla da invidiare al poeta che è in lui: lo devo ringraziare per avermi edotta, attraverso i suoi scritti e con l’importante opera di divulgazione nella quale ogni giorno, come un vero guerriero, profonde molte delle sue energie, per se stesso ma anche per gli altri, su una temibile malattia: la fibrosi cistica.
    Vorrei potergli rendere la cortesia di una bellissima recensione - un’altra delle specialità di Guido! - che ha fatto al mio libro, ma purtroppo non ho le sue doti di critico, così mi dovrò limitare a fargli gli auguri di ogni bene e a voi tutti che possiate leggere almeno un brano di questo pregevole autore che è Guido Passini.

  • #1

    Guido Passini (domenica, 13 dicembre 2009 17:58)

    Grazie di cuore a Claudio Berbero per la possibilità di essere in queste pagine. Per me è un vero onore. Un caro saluto
    guy